1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: colpo di reni sul finale per gli indici Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nelle ultime due ore di una seduta molto volatile gli indici Usa invertono rotta e recuperano gran parte delle perdite iniziali. L’S&P500, dopo aver fatto segnare un minimo a quota 754,70 punti, chiude a 770 punti in ribasso dell’1,44% seguito dal Dow Jones che termina a 7365 punti in flessione dell’1,34%. Meglio di tutti riesce a fare il comparto con il Nasdaq Composite che segna un frazionale ribasso dello 0,11% a 1441,23 punti.

Tra i titoli a larga capitalizzazione la maglia della giornata spetta a Citigroup che lascia sul terreno il 22.31% seguita da General Motors, che oggi ha toccato i minimi degli ultimi 71 anni, in ribasso dell’11,50%. Sul fronte opposto invece riesce a mettere a segno un progresso del 2,93% Verizon.

Sul fronte dei cambi il rapporto tra euro chiude in volata rispetto al dollaro, recuperando dai minimi di giornata tre figure, a 1.2843.