Wall Street: chiusura sui minimi, Dj -2,18%

Inviato da Redazione il Mer, 13/05/2009 - 22:25
Chiudono in pesante ribasso e in prossimità dei minimi di giornata i listini statunitensi con il Dow Jones che termina a 8284 punti in ribasso del 2,18%. Ancora più profondo il ribasso dell'indice S&P500 che oggi abbandona nuovamente la soglia dei 900 punti finendo a 883.91 punti in ribasso del 2,69%. Male anche il settore High Tech con il Nasdaq Composite in flessione del 3,01% a 1664 punti.

Incredibile recupero per General Motors che rimbalza violentemente dopo aver toccato la soglia di 1 dollaro per azione. Il titolo della casa Automobilistica di Detroit che ha oscillato di ben 35 punti percentuali tra minimo e massimo, ha chiuso le contrattazioni a 1,21 dollari in rialzo del 5,22%. Sul fronte opposto invece le vendite si abbattono su Bank of America che lascia sul terreno il 10,20%, Alcoa a -8,77% e Citigroup in ribasso del 6,83%.

Sul fronte dei cambi il rapporto tra euro e dollaro si mantiene sempre molto vicino agli 1,36.
COMMENTA LA NOTIZIA