Wall Street: chiusura mista. Il Senato prende il controllo anche del Senato

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 05/11/2014 - 07:40
Wall Street ha chiuso ieri sera con gli indici contrastati. Il Dow Jones ha terminato con un rialzo dello 0,10%, mentre l'S&P500 e il Nasdaq hanno perso rispettivamente lo 0,28% e lo 0,33%. A destabilizzare gli operatori è stato il crollo dei prezzi del petrolio, che ha pesato sul comparto energetico. L'incertezza è stata dettata anche dalle elezioni di metà mandato che, come si temeva, hanno visto i repubblicani mantenere la maggioranza della Camera e strappare il controllo del Senato al partito dei democratici, infliggendo una dura sconfitta al presidente Barack Obama. Perdere il controllo del Senato potrebbe ora aumentare l'impressione di un presidente politicamente impotente e peggiorare lo stallo che caratterizza da tempo la politica a Washington con ricadute soprattutto sulla politica estera e sull'economia.
COMMENTA LA NOTIZIA