Wall Street: chiudono negativi gli indici USA

Inviato da Redazione il Mar, 14/04/2009 - 22:18
Seduta che si conferma negativa per i listini statunitensi, dopo che la diffusione dei dati macroeconomici ha fatto riemergere lo spettro della deflazione economica. In questo clima le vendite hanno spinto il Dow Jones a chiudere nuovamente sotto la soglia degli 8000 punti, a 7920 punti, registrando una flessione dell'1,71%. Peggio ha fatto lo S&P 500 che sul terreno lascia il 2,01% attestandosi a 841,5 punti mentre il Nasdaq Composite arretra dell'1,67% a 1625,72 punti.

Le vendite si sono concentrate soprattutto sul settore bancario che, se si esclude il 5,53% di rialzo di Citigroup, chiude con i maggiori rappresentanti, American Express , JP Morgan e Bank of America in flessione di oltre otto punti percentuali. Bene invece General Motors che termina la seduta in rialzo del 4,09%.

Sul fronte valutario il rapporto tra euro e dollaro si attesta a 1,3267.
COMMENTA LA NOTIZIA