1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Wall Street chiude positiva, seduta da dimenticare per HP

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le indicazioni macro sostengono l’andamento delle borse Usa che dopo un inizio contrastato chiudono la seduta sopra la parità. Nel corso del pomeriggio indicazioni migliori delle attese sono arrivate dalla stima Adp sulle buste paga del settore privato a settembre, cresciute di 162 mila unità (consenso +140 mila), e dall’Ism relativo il settore servizi, salito il mese scorso da 53,7 a 55,1 punti. Il Dow Jones ha terminato in rialzo dello 0,09% a 13.494,61 punti, +0,36% per lo S&P a 1.450,99 e +0,49% del Nasdaq che ha chiuso a 3.135,23.

A livello di singoli settori vendite sul comparto energetico (-1,11%), penalizzato dal calo del greggio ai minimi da due mesi sotto quota 88 dollari il barile nonostante l’inatteso calo delle scorte settimanali (-482 mila barili a 364,7 milioni). Le quotazioni del Wti hanno risentito dall’indebolimento dei fondamentali macro in Europa e Cina e della crescita dell’output a stelle e strisce, salito la scorsa settimana ai massimi da quasi 16 anni. A livello di singole performance -0,79% per Alcoa su cui JPMorgan (+0,59%) ha tagliato, a causa del calo dei prezzi dell’alluminio, la stima sull’utile per azione del terzo trimestre (i risultati saranno presentati il prossimo 9 ottobre). Sempre per quanto riguarda i conti societari, -2,18% per Monsanto dopo le indicazioni deludenti da fatturato e guidance e crollo verticale per Hewlett-Packard (-12,96%) che ha tagliato la view sull’utile 2013. Seduta all’insegna degli acquisti invece per Lennar (+6,92%), Pulte (+6,04%) e DRHorton (+6,18%) che hanno capitalizzato i risultati di un report sull’andamento dei prezzi delle abitazioni pubblicato da CoreLogic.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

TRIMESTRALI ITALIA

Mittel: balzo del fatturato nei primi sei mesi, Ebitda torna positivo

Il primo semestre dell’esercizio 2016 – 2017 del Gruppo Mittel si è chiuso con ricavi per 14,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 4,4 milioni nel pari periodo del precedente esercizio, e un Ebitda positivo per 1,1 milioni, da -7 milioni.

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.