1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street chiude positiva nonostante il downgrade di Egan-Jones -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarta seduta consecutiva di guadagni per gli indici statunitensi. Spinti al rialzo dall’annuncio della nuova ondata di liquidità targata Fed, i listini a stelle e strisce hanno risentito solo in parte della decisione dell’agenzia di rating Egan-Jones di ridurre il merito di credito a stelle e strisce da “Aa” a “Aa-“. Secondo l’agenzia, il nuovo piano di stimolo della Federal Reserve potrebbe rivelarsi controproducente per l’economia statunitense poiché, a fronte di un modesto contributo alla crescita, potrebbe indebolire il dollaro spingendo verso l’alto i prezzi di petrolio e delle altre materie prime.

Il Dow e lo S&P hanno chiuso la settimana con un rialzo dello 0,4% a 13.593,37 ed a 1.465,77 punti mentre il Nasdaq con un +0,89% si è fermato a 3.183,95 punti. Su base settimanale i tre indici hanno rispettivamente messo a segno un +2,15, un +1,94 ed un +1,52 per cento. In agenda macro risultati migliori del previsto per le vendite al dettaglio, salite dello +0,9% ad agosto, e per la fiducia consumatori elaborata dall’Università del Michigan, in crescita a 79,2 punti a settembre. Sopra le stime anche le scorte delle imprese (+0,8% m/m) e l’inflazione (+0,6% m/m) mentre ha deluso il dato relativo l’andamento della produzione industriale (-1,2% m/m).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee in positivo, comparto auto in evidenza

Borse europee positive nel giorno del meeting della Banca Centrale Europea: Londra si è fermata a 7.418,07 punti (+0,53%), Francoforte a 12.500,47 (+0,63%), Parigi a 5.453,58 (+0,74%) e Madrid a …

MERCATI

Piazza Affari in positivo, Mediaset in evidenza

In attesa del responso in arrivo dal meeting della Banca Centrale Europea, il listino milanese si muove, in linea con le altre borse europee, sopra la parità. A metà seduta, …

MERCATI

Borse europee in positivo, focus sul meeting della BCE

Borse europee sopra la parità in attesa delle indicazioni che arriveranno da Francoforte, dove si riunisce il board della Banca Centrale Europea. A metà seduta Parigi guadagna mezzo punto percentuale, …