Wall Street chiude positiva, il Dow sopra quota 13 mila punti

Inviato da Luca Fiore il Mer, 18/04/2012 - 01:09
L'allentarsi delle tensioni sul debito europeo e le indicazioni positive in arrivo dalle trimestrali spingono al rialzo i listini a stelle e strisce. Il Dow ha chiuso con un +1,5% sopra quota 13 mila punti (13.115,54), +1,55% per lo S&P a 1.390,78 e +1,82% del Nasdaq che sale sopra i 3 mila punti (3.042,82). Per quanto riguarda gli aggiornamenti macroeconomici, due velocità per i permessi edilizi, saliti a 747 mila, ed i nuovi cantieri, scesi a 654 mila. Sotto le stime anche la produzione industriale di marzo, che, per il secondo mese consecutivo, non ha fatto registrare variazioni congiunturali.

Tra le società che hanno presentato i conti troviamo Goldman Sachs (-0,74%) che ha terminato i primi tre mesi del 2012 con un giro d'affari in calo a 9,95 miliardi e utili per 2,11 miliardi. Acquisti invece su Johnson & Johnson (+0,38%) e Coca-Cola (+2,08%). La prima ha visto i profitti netti salire da 3,45 a 3,9 miliardi di dollari mentre gli utili della seconda sono cresciuti di quasi l'8% a 2,05 miliardi. In attesa dei conti trimestrali denaro su IBM (+2,33%), Yahoo! (+1,52%) e Intel (+0,23%). Nel comparto finanziario +3,18% per Citigroup che il day-after la presentazione dei dati trimestrali ha capitalizzato la bocciatura da parte dell'Assemblea degli azionisti del piano di retribuzione del management. Tra le altre storie del giorno, rally per Apple (+5,1%) dopo 5 sedute in territorio negativo, e per First Solar (+10,28%) che ha annunciato un taglio della forza lavoro del 30%.
COMMENTA LA NOTIZIA