1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street chiude positiva dopo conti di Citigroup

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ terminata con il segno più la seduta sui listini statunitensi, che nel giorno dei numeri di Citigroup (+3,51%) sono spinti al rialzo da un comparto sanitario galvanizzato da possibile vittoria repubblicana nelle elezioni in Massachusetts,che potrebbe bloccare il progetto di riforma voluto dal Presidente Obama. Il Dow Jones ha messo a segno un +1,09% a 10.725,4 punti, +1,25% dello S&P’s a 1.150,2 e +1,42% per il Nasdaq Composite che sale a 2.320,4. Tra i farmaceutici, +2,91% di Merck, +2,62% per Pfizer e +4,44% per Eli Lilly & Co. Sotto i riflettori anche Kraft Foods (-0,57%), che per 11,9 mld di sterline si porta a casa Cadbury, e McDonald’s (+1,93%), grazie alla promozione ad “outperform” arrivata dal Credit Suisse. Nel comparto industriale, -1,73% per Goodyear Tire & Rubber, che a causa della svalutazione della valuta attuata dall’esecutivo venezuelano ha annunciato costi straordinari per 150 milioni. Per quanto riguarda i numeri trimestrali, Citigroup nel quarto trimestre ha rispettato le attese mettendo a segno un rosso di 33 centesimi per azione, pari a 7,6 mld di dollari, dai -17,24 miliardi del pari periodo 2008. Al netto dei fondi utilizzati per ripagare gli aiuti nell’ambito del Tarp, l’eps è risultato negativo per 6 centesimi. In attesa dei conti, +1,79% per IBM. Denaro anche su Apple (+4,42%) che il prossimo 27 gennaio presenterà il suo nuovo tablet pc.