Wall Street chiude piatta, Apple sopra quota-700 dollari

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 19/09/2012 - 09:05
Chiusura in parità per gli indici a Wall Street che dopo il rally targato Fed della scorsa settimana registrano un'altra seduta di consolidamento. In particolare evidenza Apple che grazie ad un +0,3% ha terminato a 701,9 dollari in scia dell'ottimo andamento dei preordini dell'iPhone5. Tra i dati macro del giorno troviamo quello relativo la bilancia partite correnti, in rosso per 117,4 miliardi nel II trimestre (consenso 125 miliardi), e quello redatto dalla Nahb (National Home Builders), l'associazione nazionale statunitense dei costruttori di abitazioni, salito a 40 punti. Il Dow Jones ha così terminato a 13.564,64 punti (+0,09%), lo S&P a 1.459,32 (-0,13%) ed il Nasdaq a 3.177,8 (-0,03%).

Tra le notizie del giorno troviamo il -3,06% di FedEx che ha ridotto le stime sull'utile per azione 2013 alla luce della debolezza dell'economia globale e tonfo di Amd (-9,73%) in scia dell'addio del Direttore finanziario Thomas Seifert. Nel comparto due velocità per Intel (+0,26%) e per Texas Instrument (-1,51%) bocciate da Rbc a "sector perform". Downgrade anche per il colosso dell'alluminio Alcoa (-0,94%) su cui Jefferies ha ridotto la valutazione da "buy" a "hold". Chiudiamo infine con il +0,73% di Dole Food nel giorno dell'annuncio della vendita di asset per 1,68 miliardi di dollari alla giapponese Itochu Corporation.
COMMENTA LA NOTIZIA