1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street chiude nei pressi dei massimi di seduta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le borse Usa chiudono l’ottava nei pressi dei massimi di seduta. Le Piazze statunitensi, come del resto i listini europei, hanno beneficiato delle attese per una soluzione positiva della crisi europea. Il Dow ha terminato in rialzo del 2,31% a 11.808,79 punti, +1,88% per lo S&P che si porta a 1.238,25 e +1,49% del Nasdaq a 2.637,46. A livello settimanale i tre indici mettono rispettivamente a segno un +1,41, un +1,12 ed un -1,14 per cento.

A livello societario sono sempre i dati trimestrali a monopolizzare l’attenzione degli operatori. Segno meno per General Electric (-1,92%) che nel terzo trimestre ha registrato utili operativi per 3,4 miliardi di dollari ed un fatturato stabile a 35,4 miliardi. Acquisti invece su Microsoft (+0,44%) e Verizon Communications (+0,86%), l’utile della prima è salito del 6,1% a 5,74 miliardi di dollari mentre la seconda ha chiuso il trimestre con profitti per 1,38 miliardi. Tra le altre società che hanno presentato i conti +5,82% per Honeywell e +3,72% di McDonald’s. Tra le altre storie del giorno, -0,35% per Abbott Laboratories che secondo indiscrezioni riportate da Bloomberg News avrebbe raggiunto un accordo per chiudere le vertenze relative il farmaco Depakote tramite il pagamento di 1,3 miliardi, e +4,79% per Ford, promossa da Standard & Poor’s a “BB+”.