1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street chiude nei pressi dei massimi di seduta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le indicazioni positive in arrivo dall’Europa permettono alle borse Usa di chiudere nei pressi dei massimi di seduta. Il Dow ha terminato con un +1,39% portandosi a 11.869,04 punti, +1,05% dello S&P che sale a 1.242 e +0,46% per il Nasdaq a 2.650,67. Indicazioni migliori delle attese dai dati macro. A settembre gli ordini di beni durevoli hanno messo a segno un calo dello 0,8% mentre le vendite di case nuove si sono attestate a 313 mila unità contro le 300 mila del consenso.

Tra le società che hanno presentato i conti trimestrali segno meno per Ford (-4,51%), che ha chiuso il terzo trimestre con un utile di 1,649 miliardi di dollari, -38 milioni rispetto al Q32010, e per Amazon.com (-12,66%), che ha annunciato un outlook inferiore alle attese. Segno meno anche per Lockheed Martin (-3,22%) e Sprint Nextel (-7,04%). Acquisti invece su Boeing (+4,46%) che ha battuto le attese ed alzato la stima sull’intero esercizio e per ConocoPhilips (+1,71%), che nei tre mesi al 30 settembre ha portato a casa un utile netto di 2,6 miliardi. Indicazioni positive anche dai numeri di WellPoint (+3,85%), di Exelon (+2,05%), di Praxair (+2,63%) e di Tupperware (+2,97%). Tra le altre notizie del giorno, +0,89% per Ibm e -6,96% per Research In Motion. La prima ha annunciato che Virginia “Ginni” Rometty a partire dal prossimo primo gennaio sarà il nuovo amministratore delegato del gruppo, mentre la società produttrice del Blackberry ha rinviato al febbraio 2012 il lancio di un aggiornamento del sistema operativo del tablet Playbook.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …