Wall Street chiude incerta in attesa della decisione del Fomc

Inviato da Redazione il Gio, 30/06/2005 - 08:48
Termina in territorio negativo la seduta di metà settimana della Borsa statunitense, nonostante il petrolio abbia proseguito l'arretramento dai record di lunedì scendendo verso i 57 dollari al barile dopo un positivo dato sulle scorte settimanali e nonostante la revisione del Pil relativo al primo trimestre dell'anno sia andata oltre le attese del mercato (3,8% contro 3,7% dal 3,5% precedente). Gli operatori hanno preferito passare alla cassa e attendere così la decisione che verrà comunicata stasera dalla Fed sui tassi di interesse (scontato un aumento dello 0,25% a 3,25%) e soprattutto il comunicato di accompagnamento. Il Dow Jones Industrial ha perso lo 0,30% a 10.374,48 punti mentre il Nasdaq Composite ha limitato le perdite allo 0,05% a 2.068,89. Nella seduta di ieri erano attesi anche i risultati di Oracle relativi al quarto trimestre 2004/05, rivelatisi molto al di sopra delle attese degli analisti. Il titolo della società tecnologica ha guadagnato circa 6 punti percentuali. Stesso risultato ma in negativo per Monsanto che ha reso nota una caduta dei profitti dell'81% nel terzo trimestre 2004/05.
COMMENTA LA NOTIZIA