1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: chiude in rosso poco sopra i minimi di giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un’altra giornata da ricordare in questa crisi, che sembra senza fine, partita sotto i peggiori auspici già nel pre market per gli indici americani. Il dato sul Prodotto Interno Lordo del quarto trimestre 2008, in flessione del 6,2%, è stato il peggiore dal primo trimestre del 1982. Ma ancor prima di questo a far affondare borse europee e future Usa era stata la notizia dell’accordo raggiunto tra Citigroup e Tesoro americano vista dal mercato come la temuta nazionalizzazione. A fine seduta il Dow Jones lascia sul terreno l’1,66% a 7063 punti, , l’S&P 500 registra una flessione del 2,32% a 735,38 punti mentre il Nasdaq Composite registra una flessione dello 0,88% a 1377,84 punti.

Tra i singoli temi da citare Citigroup, che crolla del 39,02% a 1,5 dollari per azione, seguita da Bank of America in flessione del 25.75%. Sul fronte opposto in buon progresso IBM , in rialzo del 3,44%, e Wal Mart, in progresso del 2,05%. Su mercato dei cambi il rapporto tra dollaro americano ed euro si ferma a 1.2667.