1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street chiude in moderato rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street termina la seduta di poco sopra la parità spinta al rialzo dal miglioramento della fiducia dei consumatori ad ottobre, salita a 50,2 punti. Il dato ha aiutato gli operatori a dimenticare il rallentamento registrato ad agosto dall’indice Case-Shiller, sceso all’1,7% annuo. Il Dow ha così terminato in frazionale rialzo (+0,05%) a 11.169,46 punti, parità dello S&P a 1.185,64 e +0,25% per il Nasdaq a 2.497,29. A livello societario, il focus resta sulla earnings season. Dopo i conti sopra le stime di Texas Instruments (-0,35%), trimestre record per Ford (+1,48%). Il gruppo auto statunitense ha registrato profitti record nel terzo trimestre a 1,7 miliardi di dollari (43 centesimi per azione), in crescita del 71% rispetto ai 997 milioni (29 centesimi) dello stesso periodo dello scorso anno. Profitti oltre le attese anche per DuPont (+2,21%). Il big chimico americano ha archiviato il terzo trimestre 2010 con un utile netto di 367 milioni di dollari, in calo del 10% rispetto all’analogo trimestre 2009. Meglio delle stime anche i numeri di Valero Energy (+1,29%) e Bristol-Myers (-1,1%). -5,81% per Kimberly-Clark, che ha annunciato di aspettarsi nel 2010 un eps adjusted di 4,60-4,70 dollari contro attese di 4,73 dollari. Tra le altre storie del giorno, +0,59% per Ibm, che ha annunciato un nuovo piano di buy-back da 10 miliardi di dollari, e +2,82% di Microsoft, grazie alla conferma della raccomandazione di acquisto arrivata dagli analisti di Bank of America (+1,25%).