Wall Street chiude contrastata prima del lungo ponte

Inviato da Redazione il Ven, 04/07/2008 - 08:33
Seduta a due velocità per la Borsa americana prima del lungo ponte per celebrare il giorno dell'Indipendenza (oggi Wall Street rimarrà chiusa). Il Dow Jones è salito dello 0,65% a 11288,54 punti, l'S&P500 ha guadagnato lo 0,10% mentre il Nasdaq è scivolato dello 0,27% a quota 2245,38. Già nella vigilia il Dow Jones e il Nasdaq erano entrati nella cosiddetta zona orso, visto che i due indici hanno mostrato una flessione del 20% dai massimi dello scorso ottobre. Dal fronte macro sono giunte notizie non troppo confortanti sullo stato di salute dell'economia a stelle e strisce, con nuove richieste di sussidi di disoccupazione in rialzo oltre la soglia delle 400mila unità. Il tasso di disoccupazione è rimasto fermo al 5,5%, mentre l'indice Ism non manifatturiero a giugno è calato a 48,2 punti al di sotto delle attese. Gli scambi sono stati sostenuti dai titoli energetici, grazie al nuovo record del petrolio. Tuttavia, il produttore di chip Nvidia, che ha lanciato un profit warning, ha indebolito l'indice tecnologico.
COMMENTA LA NOTIZIA