1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street chiude con segno più

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante una prima parte incerta, Wall Street ha chiuso la seduta in territorio positivo. La risalita degli indici è attribuibile al buon andamento dei comparti legati alle risorse di base e ai titoli energetici. Indicazioni sostanzialmente negative invece dal fronte macro. Le nuove richieste di sussidio la scorsa settimana sono cresciute a 410 mila, i prezzi al consumo hanno messo a segno un +0,4% (+0,2% in versione “core”) ed il superindice ha registrato un +0,1% congiunturale. Unica nota positiva il Philadelphia Fed di febbraio, balzato a 35,9 punti. Il Dow ha terminato con un +0,24% a 12.318,14 punti, +0,31% per lo S&P a 1.340,43 e +0,21% del Nasdaq a 2.831,58. Dal fronte trimestrali indicazioni migliori delle attese dai conti di Barrick Gold (+1,85%) e dalla guidance di Duke Energy (+2,37%), indicata nel range 1,35-1,4 dollari (attese a 1,33 dollari). Bene anche i numeri di Dr. Pepper/Snapple (+5,69%) mentre Coca-Cola (+1,81%) ha annunciato di aver alzato il dividendo trimestrale. Segno meno invece per Apple (-1,33%), penalizzata dalle notizie sullo stato di salute di Steve Jobs.