1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: Bsi, attuali livelli S&P 500 appaiono tirati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo i nuovi rialzi messi a segno settimana scorsa, Wall Street si prepara a testare importanti livelli di resistenza. “Continuiamo a rimanere scettici sulle possibilità dell’indice S&P 500 d’oltrepassare con decisione la zona dei 1120-1130 punti (forte resistenza) – commenta Stefano Melera, analista di Bsi – considerando che presto la stagione delle trimestrali sarà al termine, con le buone notizie gradualmente scontate e con un’ottica di revisione al ribasso delle stime 2011 da parte degli analisti, a livello macro potrebbe ancora sussistere qualche dubbio sulla solidità della ripresa (con i dati del mercato del lavoro a Luglio che non hanno sciolto questo nodo) e avremo un’intensificazione del dibattito e dell’incertezza negli US, man mano che ci avvicina alla mid-term election del Congresso a novembre, in merito alle strette fiscali per il 2011 (con un worst case scenario, in caso di stallo al Congresso, che porterebbe ad un aumento generalizzato delle tasse con un impatto negativo pari a 1,6 punti base del Pil reale 2011”.
Bsi pertanto continua a vedere il mercato svilupparsi in una fascia di trading per le prossime settimane/mesi, con i minimi osservati a inizio Luglio quale zona di acquisto della Borsa, viceversa con la zona di resistenza 1.130 punti quale zona di alleggerimento.