Wall Street azzera i guadagni, lettera su GM e Michael Kors

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante un inizio promettente, sostanziale parità per i listini statunitensi in scia delle vendite che stanno colpendo il comparto energetico (-1,32%, con il WTI a 52,01 dollari, -1,88%). A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones segna un +0,2%, lo S&P500 scambia in parità e il Nasdaq avanza dello 0,17%.

Tra le società che hanno presentato i dati trimestrali, tonfo per General Motors (-4,7%) che ha chiuso il Q4 con un utile per azione “depurato” di 1,28$, 11 centesimi in meno rispetto alle stime. Contrazione a due cifre per Michael Kors (-11,72%) causa ricavi sotto le stime e una guidance deludente.

Dopo la chiusura degli scambi sarà la volta di Disney (-0,03%), Gilead Sciences (+0,87%) e Pioneer Natural Resources (-3,21%).

A dicembre la bilancia commerciale statunitense ha fatto segnare un disavanzo di 44,3 miliardi portando il dato 2016 ai massimi da quattro anni a 502,3 miliardi. Sempre per quanto riguarda l’ultimo mese del 2016, l’indice che misura le offerte di lavoro negli Stati Uniti (JOLTS, Job Openings And Labor Turnover Summary) è passato da 5,51 a 5,5 milioni di unità. Gli analisti avevano stimato 5,56 milioni.

Nel mese corrente invece, il dato relativo la fiducia dei consumatori Ibd/Tipp (Investor’s Business Daily e TechnoMetrica Institute of Policy and Politics) è passato da 55,6 a 56,4 punti (consenso 56,2). Valori sopra quota 50 punti segnalano ottimismo, sotto questa soglia è invece il pessimismo a prevalere.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…

USA

Wall Street si muove incerta dopo dato deludente Pil

Wall Street si muove incerta dopo il deludente dato sul Pil che nel primo trimestre è cresciuto al ritmo più debole degli ultimi tre anni. L’indice Dow Jones scivola dello 0,12%, l’S&P500 segna un -0,06% e il Nasdaq sale dello 0,08%. …

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…