1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: atteso avvio in rosso, pesano timori crescita globale dopo stime Fmi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street potrebbe iniziare le contrattazioni in ribasso, dopo la chiusura di ieri per festività. In attesa dell’opening bell, i future sui principali indici Usa si muovono in territorio negativo: il contratto sul Dow Jones e quello sull’S&P 500 cedono circa lo 0,8%, mentre il future sul Nasdaq mostra una flessione di quasi l’1 per cento.

Sui mercati tornano ad aumentare le preoccupazioni per la crescita economica globale dopo che il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) ha tagliato le stime di crescita mondiale al 3,5% nel 2019. L’annuncio dell’istituto guidato da Madame Lagarde è giunto dopo le indicazioni che sono arrivate dalla Cina che ha registrato nell’ultimo trimestre del 2018 la più debole crescita del Pil degli ultimi 30 anni.
Intanto a Wall Street resta sotto i riflettori la stagione delle trimestrali. Prima dell’avvio sono arrivati i conti di Johnson & Johnson, mentre a mercati chiuso sono attesi quelli di IBM e Advanced Micro Devices (AMD).