Wall Street: attesa una seduta volatile su tensioni geopolitiche

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 18/07/2014 - 14:25
Quotazione: GOOGLE CL A
Quotazione: BANK OF NEW YORK
Quotazione: HONEYWELL INTER
Quotazione: GOOGLE INC
L'ultima seduta della settimana potrebbe essere all'insegna della volatilità per Wall Street, con un'apertura mista, in scia ai timori legati all'escalation delle tensioni in Ucraina dopo disastro aereo della Malaysia Airlines in cui sono morte 298 persone, e in Israele. E se le tensioni geopolitiche rimangono il market mover di giornata a livello internazionale, le storie societarie e in particolare la stagione degli utili che prosegue senza sosta negli States potrebbe "distrarre" gli investitori. Ieri sera sono arrivati a mercato chiuso i conti di Google e Ibm, mentre prima dell'opening bell Ge, Honeywell e Bank of New York Mellon. L'agenda macro oggi prevede la lettura preliminare dell'indice di fiducia dei consumatori elaborato dall'Università del Michigan per il mese di luglio e l'indice anticipatore di giugno.
COMMENTA LA NOTIZIA