1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: attesa partenza mista, focus su incontro Trump-Putin. Stasera trimestrale Netflix

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si preannuncia un avvio di contrattazioni misto per Wall Street. Quando mancano meno di tre ore all’avvio degli scambi a New York, i future sono poco mossi: quello sul Dow Jones e Nasdaq 100 segnano rispettivamente un rialzo dello 0,05% e dello 0,08%, mentre il contratto sull’indice S&P 500 si muove poco sotto la parità. La stagione degli utili, che venerdì scorso ha visto protagoniste JPMorgan, Wells Fargo e Citigroup, rimane uno dei temi caldi per gli investitori: in particolare, si attendono i numeri di Bank of America e quelli di Netflix (i numeri di quest’ultima arriveranno a mercati chiusi). Tra i singoli titoli potrebbe mettersi in evidenza anche Goldman Sachs dopo le indiscrezioni sul cambio al vertice. Secondo quanto anticipato da “New York Times”, la banca Usa potrebbe infatti annunciare già questa settimana il nome del nuovo amministratore delegato, nominando il presidente David Solomon al posto di Lloyd C. Blankfein.

E in attesa dell’incontro tra Trump e Putin, sui mercati sono arrivate le ultime dichiarazioni del presidente Usa nei confronti dell’Europa. Il tycoon ha lanciato nuove frecciate nell’intervista rilasciata alla Cbs: “Penso che abbiamo molti nemici. Come l’Unione europea e in parte anche Russia e Cina”. Parole che si aggiungono anche a quanto riferito da Theresa May circa il consiglio datole da Trump di “far causa all’Ue”. Tra gli appuntamenti macro di giornata è previsto il dato sulle vendite al dettaglio per il mese di giugno.