Wall Street aspetta l’avvio della stagione delle trimestrali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Trimestrali Usa ai nastri di partenza: nella earning season che si apre oggi le principali società che compongono l’indice S&P500 di Wall Street presenteranno i risultati finanziari dell’ultimo trimestre. Ad aprire la rassegna, come sempre, il colosso dell’alluminio Alcoa. In settimana gli altri grandi nomi che renderanno noti i propri conti saranno Levis’ (mercoledì), Google (giovedì) e venerdì le banche Wells Fargo e Jp Morgan Chase.
Le attese per questa tornata di risultati non sono positive, in un trimestre che sembra caratterizzato da una correzione dell’andamento dei listini rispetto al rally di inizio 2012. In particolare le attese di consenso sono per utili in calo dello 0,1% rispetto a 12 mesi fa.
Nell’attesa della sfilata di risultati societari, ieri i tre principali indici azionari Usa hanno chiuso in flessione, con il Dow Jones che ha sfondato al ribasso la soglia dei 13 mila punti in calo dell’1%.
Oggi l’andamento dei listini statunitensi è misto, con il solo Nasdaq leggermente positivo (+0,22%) ma con gli indici Dow Jones e S&P500 la parità, rispettivamente a -0,11 e -0,02%.
Tra i dati macro più attesi della settimana dagli Stati Uniti è in arrivo quello sull’inflazione, che verrà diffuso venerdi. Secondo le attese, l’indice dei prezzi al consumo dovrebbe attestarsi in crescita dello 0,3% mensile a marzo, leggermente in calo rispetto allo 0,4% di febbraio. Sempre venerdì è prevista la lettura preliminare del dato sulla fiducia elaborato dall’università del Michigan, atteso a 76,6 punti, in leggero rialzo rispetto alla rilevazione precedente (76,2 punti).
Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…

USA

Wall Street si muove incerta dopo dato deludente Pil

Wall Street si muove incerta dopo il deludente dato sul Pil che nel primo trimestre è cresciuto al ritmo più debole degli ultimi tre anni. L’indice Dow Jones scivola dello 0,12%, l’S&P500 segna un -0,06% e il Nasdaq sale dello 0,08%. …

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…