1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Wall Street arretra nel finale, deboli gli energetici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scivolone finale della Borsa di New York. Dopo una seduta trascorsa costantemente a ridosso della parità, Wall Street aveva accelerato dopo la Fed (tassi fermi ai minimi storici, 0-0,25%) per poi cedere il passo nel finale. In chiusura il Dow Jones ha perso lo 0,83% a quota 9748 punti, -1,01% per lo S&P 500. La Fed ha nuovamente rimarcato che i tassi rimarranno a livelli eccezionalmente bassi ancora a lungo, annunciando che l’attività economica si sta risollevando e che provvederà a un rallentamento del piano di sostegno del mercato immobiliare. Debole il settore energetico (-1,69% per Chevron) complice il calo del 3,9% del petrolio a seguito del balzo a sorpresa delle scorte Us nell’ultima settimana. Bene Ford (+5,7%) sulle attese di aumento delle vendite nei prossimi 2 anni.