Wall Street arretra, le societa' fanno i conti con i danni di Katrina

Inviato da Redazione il Mer, 14/09/2005 - 08:22
Wall Street inizia a prendere coscienza dei danni inflitti dal passaggio dell'uragano Katrina alle società quotate e perde terreno con una seduta di tono negativo. Il Dow Jones Industrial ha chiuso a 10.597,44 in ribasso di 0,80 punti percentuali mentre il Nasdaq Composite è arretrato dello 0,51% a 2.171,85 punti. Molti i titoli colpiti dalle vendite dopo aver conteggiato i danni subiti dall'uragano e le conseguenze a livello di utile per azione. Tra i più noti Procter & Gamble ha perso quasi un punto e mezzo percentuale per la chiusura di un impianto produttivo nell'area di New Orleans. Penalizzati anche Countrywide Financial, Knight Ridder, Best Buy Stores, Wal-Mart e home Depot.
COMMENTA LA NOTIZIA