Wall Street archivia la seduta in rialzo

Inviato da Redazione il Lun, 06/09/2010 - 07:38
Wall Street chiude la seduta nei pressi dei massimi grazie alle indicazioni arrivate dal mercato del lavoro, con le buste paga in calo meno delle attese (-54 mila vs le -131 mila del consenso) ed il tasso di disoccupazione al 9,6% ad agosto. A rallentare anche se solo temporaneamente la corsa dei listini, la contrazione a 51,5 punti dell'Ism servizi. -8 punti percentuali a 21 punti per il Vix, l'indice della paura, sceso a 21,3 punti. Il Dow ha chiuso in rialzo dell'1,24% a 10.447,93 punti, +1,32% per lo S&P 500 a 1.104,51 e +1,53% del Nasdaq a 2.233,75. A livello societario spazio all'M&A. Dopo che Hp (+1,66%) ha battuto Dell (+1,86%) assicurandosi 3Par (+0,03%) grazie a un'offerta di 2,4 miliardi di dollari, Burger King (+0,04%, doppio downgrade di Deutsche Bank a sell da buy) è stata acquistata per 4 miliardi dal fondo 3G Capital. La battaglia tra Goldcorp (-2,19%) e Eldorado Gold Corp (-3,12%) si è conclusa con la vittoria della prima, che si è assicurata Andean Resources (+47,44%) per 3,2 miliardi. Continua invece la lotta tra Avis Budget Group (+2,36%) e Hertz Global Holdings (+2,64%) per accaparrarsi Dollar Thrifty Automotive Group (+0,62%): Avis ha annunciato di avere incrementato l'offerta a 1,36 miliardi. In particolare evidenza il comparto finanziario (+1,5 per cento). Denaro su Goldman Sachs, +5,37%, JP Morgan, che si portata a casa il 2,65% e Bank of America, in rialzo dell'1,66%.
COMMENTA LA NOTIZIA