1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street apre debole, tonfo per Cisco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le tensioni in arrivo dal fronte commerciale e l’incremento del rendimento dei Treasury penalizzano l’avvio di seduta di Wall Street. Nei primi scambi il Dow Jones segna un –0,2%, lo S&P500 scende dello 0,12 per cento e il Nasdaq lascia sul parterre lo 0,18%.

Tra i titoli che hanno presentato i conti, incremento di mezzo punto percentuale per Walmart che ha battuto le stime sia in termini di utili (in calo) che di fatturato. Tonfo invece per Cisco (-4,15%) che, nonostante numeri migliori del previsto, paga pegno a un outlook deludente sul trimestre in corso.

Dopo le indicazioni arrivate dalle nuove richieste di sussidio di disoccupazione, salite a 222 mila unità la scorsa settimana, e dall’indice Philadelphia Fed, in aumento nel mese corrente da 23,2 a 34,4 punti, a breve sarà la volta dell’aggiornamento relativo il superindice (consenso +0,4%).