1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: apertura prevista contrastata, condizionata dai dati sotto le attese di venerdì e di ieri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Negli Stati Uniti l’attenzione degli investitori è stata canalizzata ieri dal dato ISM Servizi, che ha evidenziato un calo rispetto alla previsione nel mese di agosto.

Si sono ulteriormente ridotte le aspettative per un rialzo dei tassi di interesse a settembre, ipotesi che hanno sospinto gli indici americani ad una chiusura lievemente sopra la parità. Nella seduta odierna comunque i mercati dovrebbero subire il contraccolpo della serie di dati inferiori alle attese.

Da uno sguardo sui futures scritti sui tre principali indici infatti si presagisce un’apertura con il segno meno. Al momento solo il contratto sull’indice Nasdaq riporta il segno più con uno 0,09%. Negativi sia il Dow Jones a -0,06% e l’S&P500 a -0,08%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Audizione governatore Federal Reserve

Powell (FED): “UE non è nemica degli USA”

Smentisce le parole del presidente Donald Trump pronunciate qualche giorno fa alla vigilia del summit Nato il numero uno della FED, Jerome Powell. “Crede che l’Unione europea sia un nemico …

Summit a Washington

Dazi: il prossimo 25 luglio incontro Trump-Juncker

Il prossimo 25 luglio il presidente della Commissione ue, jean-Claude Juncker, incontrerà il presidente degli USA Donald Trump a Washington. L’incontro verterà sulla questione commerciale come sottolinea la stessa Commissione …

Dati Ufficio statistica nazionale

Gran Bretagna: occupazione a livelli record

In Gran Bretagna l’occupazione ha raggiunto un livello record nei tre mesi fino a maggio e le pressioni salariali hanno mostrato pochi segni di riduzione, mantenendo la Banca d’Inghilterra sulla …