Wall Street, apertura in rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street ha aperto in territorio negativo, dopo il rally di ieri innescato dal raggiungimento dell’accordo sul debito. Gli analisti ora guardano alle numerose trimestrali societarie e all’agenda macro. Prima dell’avvio delle contrattazioni sono state diffuse le nuove richieste settimanali ai sussidi di disoccupazione, che seppur scese a 358 mila, hanno deluso le attese. Nei primi minuti di contrattazione il Dow Jones cede lo 0,86% a 15241 punti, mentre l’S&P500 perde lo 0,42% a 1714 punti e il Nasdaq segna un calo dello 0,45% a 3822 punti.