1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: apertura in calo, pesa la discesa del petrolio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Apertura in calo per gli indici di Wall Street. Il Dow Jones scende dell’1,19% a 17.518 punti, il Nasdaq perde lo 0,89% a 5.057 punti, mentre lo S&P 500 si attesta a 2.057 punti (-0,96%).

Pesa al riguardo il nuovo scrollone ribassista dei prezzi del petrolio. Il future Brent con scadenza gennaio 2016 è sceso infatti sotto la soglia dei 40 dollari al barile, livello che non violava al ribasso dal febbraio del 2009. In calo sui nuovi minimi a quasi 7 anni anche per il petrolio Wti sceso sotto la soglia dei 37 dollari, con un calo giornaliero di oltre il 2%.

Questa mattina erano stati diffusi anche dati deboli sull’economia cinese relativi a novembre, tutti peggiori del consensus. Il surplus della bilancia commerciale della Cina lo scorso mese si è attestato a 54,1 mld di dollari dai 61,64 miliardi precedenti. Il consensus di mercato era per un aumento a 62,8 miliardi.

Continua a calare anche l’export, sceso per il quinto mese consecutivo con una flessione del 6,8% annuo, peggio rispetto al -5% previsto dagli analisti. Le importazioni sono a loro volta diminuite lo scorso mese dell’8,7% (consensus era -12,6%).