Wall Street ancora in calo su trimestrali e corsa petrolio

Inviato da Redazione il Mer, 17/10/2007 - 08:38
Ancora una seduta negativa per la Borsa americana, che ieri si è indebolita sotto il peso di trimestrali deludenti e la corsa al rialzo del petrolio. Il Dow Jones è sceso dello 0,51% a 13912,94, l'S&P500 ha ceduto lo 0,66% attestandosi a quota 1538,53 e il Nasdaq ha lasciato sul terreno lo 0,58% finendo a 2763,91 punti. I timori legati alla crisi subprime non hanno mollato gli investitori, che hanno guardato con occhi delusi le trimestrali di alcune banche. Tra queste, Wells Fargo, che ha perso quasi il 4%, e Keycorp, in calo del 5,5%. A questo si è aggiunta la corsa del prezzo del greggio, che ha messo a segno nuovi record, superando gli 88 dollari al barile. Fra i titoli, hanno sofferto anche i tecnologici dopo il profit warning lanciato da Ericsson. Cisco Systems è arretrato di oltre due punti percentuali.
COMMENTA LA NOTIZIA