1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: per analisti società esportatrici e finanziarie vicine a punto di svolta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rafforzamento del dollaro sui mercati valutari potrebbe avere delle ripercussioni negative per le società quotate sulle Borse Usa. Lo sottolineano gli analisti della Banca Popolare di Bari nella loro nota quotidiana. Secondo gli analisti il rafforzamento del dollaro dovrebbe debilitare la forza dei grossi e numerosi exporter statunitensi presenti in borsa.
Inoltre l’eventuale percezione di un maggior rischio sistemico, precisa la nota, potrebbe finire con l’indurre il comparto dei temi finanziari a non regalare più quella over-performance che aveva fornito fino a questo momento nella fase di rally di Wall Street. In tal senso gli analisti sottolineano il comportamento dell’indice finanziario dell’S&P500 attorno alla media mobile a 10 giorni ancora in piedi e in tenuta a 183,24 punti.