1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: per analisti ancora in peggioramento i fondamentali dell’indice S&P 500

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le previsioni degli analisti sugli utili aziendali delle società inserite nell’indice S&P 500 sono sempre più cupe. È quanto emerge da un report Insight elaborato nel fine settimana da Factset sul consensus degli analisti.
Gli esperti di Factset evidenziano che dall’inizio del secondo trimestre le stime sulla crescita degli utili del periodo sono state tagliate del 2,5% a 25,37 dollari. Nonostante l’indice S&P 50 sia salito del 3,7% nel mese di giugno, nello stesso periodo gli analisti hanno continuato a tagliare le stime sugli utili delle società quotate.
Nel complesso secondo il consensus elaborato da Factset nel secondo trimestre 2012 gli utili delle società inserite nell’indice S&P 500 sono attese in crescita del 3,3% mentre i ricavi sono attesi in progresso di un modesto 1,5 per cento. Particolarmente penalizzati dalle decisioni degli analisti il settore finanziario e quello dei beni di consumo.
Il maggiore contribuito alla crescita degli utili è atteso da Bank of America. Senza il suo contribuito gli utili trimestrali dell’intero indice registrerebbe una flessione dell’1,4 per cento.
Una crescita della redditività a doppia cifra è attesa nel quarto trimestre del 2012 quanto gli utili dell?indice S&P 500 sono attesi in progresso del 13,7 per cento.