Wall Street amplia vendite: -1,5% per il Nasdaq

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 12/07/2012 - 16:19
A meno di un'ora dall'avvio delle contrattazioni peggiora l'umore sul mercato finanziario statunitense. Se l'indice S&P500 cede oltre l'1% a 1.328 punti, il Dow Jones lascia sul terreno lo 0,7% a 12.515,6 punti. Giù anche il Nasdaq100 che cede l'1,54% a 2.531 punti. Da una sponda all'altra dell'Atlantico il sentiment sul mercato rimane avverso al rischio: anche in Europa nel pomeriggio si sono intensificate le perdite, con Madrid (-2,73%) e Milano (-2,4%) che rimangono le peggiori Piazze finanziarie del Vecchio continente.
COMMENTA LA NOTIZIA