1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: alza la testa sul finale ma non basta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Debole tentativo di recupero sul finale di contrattazione per le piazze americane, ma subito si torna a scendere. I principali indici permangono in territorio negativo con S&P 500 che perde oltre 4,55%, il Dow Jones che continua la sua discesa cedendo il 3,79% mentre il Nasdaq finisce sotto del 4,03%. Continuano i ribassi sui titoli bancari con Bank of America in discesa del 12,03% e Citigroup che perde il 12,32%. Male anche il settore dell’energia con General Electric che lascia sul campo il 5,51%. Sul fronte dei tecnologici pesanti i ribassi di Microsoft -4,59%, Palm -5,75%, Silicon Motion Tech -8,90 e Oracle -4,29%. I colossi del comparto auto chiudono la giornata con la performance negativa di Ford -3,98% e General Motors -12,80%. Continua a scivolare verso il basso il cross euro dollaro in calo dell’ 1,50% attestandosi a quota 1,2611 mentre il future Wti tocca 34,93 dollari al barile con una variazione percentuale negativa del 6,88%.