1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street all’insegna della cautela

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse Usa prudenti in attesa del responso che giovedì arriverà dalla riunione del Fomc, il braccio operativo della Banca centrale statunitense. Secondo gli analisti di Barclays, la Banca centrale Usa non alzerà i tassi, nonostante le condizioni economiche lo permetterebbero. “Nonostante continuiamo a valutare solido l’andamento dell’economia statunitense, solido abbastanza da giustificare un modesto incremento dei tassi, riteniamo che la difficilmente nel prossimo meeting la Federal Reserve inizierà un ciclo di rialzi”. “Visto che i future sui Fed Fund prezzano l’incremento a una possibilità su tre, è improbabile che il Fomc voglia sorprendere il mercato con una decisione da ‘falco’ e spingere ulteriormente al rialzo il dollaro”.

A poco più di due ore dalla chiusura delle contrattazioni Dow Jones, S&P500 e Nasdaq segnano tutti un calo dello 0,3%. Su quest’ultimo indice spicca il +1,23% di Apple, spinta dalle dichiarazioni di Trudy Muller, portavoce della mela morsicata. In un comunicato Muller ha rilevato che le due nuove versioni del melafonino, l’iPhone 6s e l’iPhone 6s Plus, finora hanno ricevuto “un’accoglienza estremamente positiva e i pre-ordini in questo weekend sono andati decisamente bene”.

Secondo quanto riportato dal settimanale finanziario Barron’s, grazie alle nuove versioni dell’iPhone il titolo del gruppo di Cupertino potrebbe salire del 50%. Rosso invece per le azioni Alibaba Group Holding (-3,73%) che, sempre stando a Barron’s, potrebbero perdere un altro 50% (-40% da inizio anno).