Wall Street aggiorna massimi annui sospinta dagli energetici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo rialzo ieri per gli indici statunitensi che hanno accelerato al rialzo sul finale di giornata sospinti dagli energetici. Il Dow Jones ha aggiornato i massimi a 12 mesi chiudendo a 10.062 punti, in rialzo dello 0,47%. Nella prima parte di seduta sugli indici Usa era prevalsa la debolezza in scia al calo superiore alle attese dell’indice Philadelphia Fed di ottobre (sceso a 11,5 punti dai 14 del mese precedente). In calo di oltre il 5% Citigroup nel giorno dei conti trimestrali, giù anche Goldman Sachs (-1,9%) nonostante l’utile oltre le attese. In rialzo Exxon (+1,50%) e Chevron (+1,60%) in scia al rialzo del prezzo del petrolio che ha superato di slancio quota 77 dollari al barile in virtù del calo a sorpresa delle scorte di gasolio.