1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: affondano gli indici USA nel primo giorno di Obama

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A poche ore dalla cerimonia ufficiale di insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti Barack Obama gli indici americani registrano pesanti flessioni. Il Dow Jones segna un ribasso del 3,09% a ridosso degli 8.000 punti (8.025) mentre lo S&P 500 lascia sul terreno il 4,13% a 814,97 punti. Anche sul comparto tecnologico le vendite hanno preso il sopravvento spingendo il Nasdaq Composite a 1457,75 punti in flessione del 4,68%.

A guidare i ribassi il settore bancario con Bank of America a -19,22% seguita da Citigroup e JP Morgan Chase entrambe in rosso di quattordici punti percentuali. Tra i pochi titoli positivi si segnalano Verizon, Merck e Johnson & Johnson con rialzi che però non superano il punto percentuale.

Sul fronte dei cambi recupera ancora posizioni il dollaro nei confronti dell’euro a quota 1,288.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …