1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: accelerazione rialzista in fine seduta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova seduta all’insegna della negatività delle piazze americane. In chiusura si è assistito ad un’accelerazione dell’indice di volatilità VIX, che nell’ultima mezzora di contrattazione ha recuperato e superato il proprio livello di apertura, per poi ritornare negativo dello 0,65%. Un movimento dell’indice che misura la volatilità dello S&P500 che ha consentito un recupero finale degli indici azionari non sufficiente però per una chiusura positiva. Il Dow Jones al termine delle contrattazioni chiude sotto dello 0,69%, l’S&P 500 in calo dell’1,83% mentre il Nasdaq 100 e il Nasdaq Composite chiudono rispettivamente in ribasso del 2,30% e 2,04%. I ribassi si sono estesi un po’ a tutti i settori, con General Motors in discesa del 21,60%, Ford peggiora ulteriormente nelle ultime fasi di contrattazione scendendo a 2,60 dollari in ribasso del 12,20%. Sul comparto tecnologico, Yahoo continua a perdere terreno -5,50%, Cisco chiude sotto dell’1,61% seguita da Ibm che cede l’1,99%. Il settore bancario chiude le negoziazioni con Bank of America in perdita dell’1,96%, con Goldman Sachs che scivola del 4,62% e infine con Citigroup che lascia sul terreno il 3,85%. Osservando i titoli a maggiore volume al NYSE, in flessione General Electric -2,61%, Sprint Nextel Corp sotto del 14,43%, Exxon Mobil in ribasso dello 0,15% quando a pochi minuti dalla chiusura perdeva oltre il punto percentuale. Infine, seduta volatile per il cross euro dollaro che quota 1,3944.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …