Wall Street: accelerazione rialzista in fine seduta

Inviato da Redazione il Lun, 22/12/2008 - 22:32
Nuova seduta all'insegna della negatività delle piazze americane. In chiusura si è assistito ad un'accelerazione dell'indice di volatilità VIX, che nell'ultima mezzora di contrattazione ha recuperato e superato il proprio livello di apertura, per poi ritornare negativo dello 0,65%. Un movimento dell'indice che misura la volatilità dello S&P500 che ha consentito un recupero finale degli indici azionari non sufficiente però per una chiusura positiva. Il Dow Jones al termine delle contrattazioni chiude sotto dello 0,69%, l'S&P 500 in calo dell'1,83% mentre il Nasdaq 100 e il Nasdaq Composite chiudono rispettivamente in ribasso del 2,30% e 2,04%. I ribassi si sono estesi un po' a tutti i settori, con General Motors in discesa del 21,60%, Ford peggiora ulteriormente nelle ultime fasi di contrattazione scendendo a 2,60 dollari in ribasso del 12,20%. Sul comparto tecnologico, Yahoo continua a perdere terreno -5,50%, Cisco chiude sotto dell'1,61% seguita da Ibm che cede l'1,99%. Il settore bancario chiude le negoziazioni con Bank of America in perdita dell'1,96%, con Goldman Sachs che scivola del 4,62% e infine con Citigroup che lascia sul terreno il 3,85%. Osservando i titoli a maggiore volume al NYSE, in flessione General Electric -2,61%, Sprint Nextel Corp sotto del 14,43%, Exxon Mobil in ribasso dello 0,15% quando a pochi minuti dalla chiusura perdeva oltre il punto percentuale. Infine, seduta volatile per il cross euro dollaro che quota 1,3944.
COMMENTA LA NOTIZIA