Wall Street: il 2009 si apre con il botto e il DJ vola sopra 9000 punti

Inviato da Redazione il Ven, 02/01/2009 - 22:17
Con l'inizio del nuovo anno molti investitori sperano che il peggio sia alle spalle e Wall Street risponde con una prima seduta del 2009 esplosiva nonostante i pessimi dati macroeconomici diffusi in giornata. Per la prima volta dal 5 novembre 2008 il Dow Jones Industrial chiude al di sopra della soglia psicologica dei 9.000 punti il rialzo del 2,94%. Meglio riescono a fare l'indice S&P500, che realizza una performance positiva del 3,13% a 931,50, e il Nasdaq che segna un +3,5% a 1632,21 punti.

Gli acquisti, seppur in un clima festivo con volumi inferiori alla norma, hanno coinvolto tutti i settori e più in particolare quello auto spinto da General Motors che chiude la seduta in rialzo di oltre quattordici punti percentuali a 3,65 dollari. A seguire Alcoa (+7,55%), Citigroup (+6,61%) e Boeing (+6,05%).

Sul fronte dei cambi recupera posizioni nei confronti dell'euro il dollaro a 1,3866.
COMMENTA LA NOTIZIA