Wagoner: la GM è fuori dalla crisi

Inviato da Redazione il Mar, 09/01/2007 - 09:48
Nel corso di un incontro con la stampa al salone dell'auto di Detroit il numero uno della General Motors, Richard Wagoner, si è detto fiducioso sui conti dell'esercizio appena terminato. Nel corso del 2006, ha ricordato il manager, il colosso dell'auto americano ha avviato una pesante ristrutturazione con tagli ai costi di struttura per oltre 9 miliardi di dollari. Quanto al calo dei volumi di vendita registrato nei primi nove mesi, ha chiarito Wagoner, è derivato dalla flessione delle vendite a flotte aziendali negli Usa poiché la strategia è quella di rinunciare alle vendite meno profittevoli.
Per il 2007 il manager americano non ha fornito indicazioni dettagliate limitandosi ad affermare che e' atteso un risultato migliore in termini di redditività rispetto a quello del 2006.
COMMENTA LA NOTIZIA