Vonage: altra emorragia per il big del VoIP, -11%

Inviato da Marco Barlassina il Gio, 25/05/2006 - 16:27
Secondo giorno di quotazione e seconda corposa flessione consecutiva per i titoli della Vonage, il maggiore operatore di telefonia via internet degli Stati Uniti, che dopo aver lasciato sul terreno ieri il 12,5%, arretrano oggi di circa 11 punti percentuali a 13,19 dollari. Il ribasso dalla quotazione, avvenuta a 17 dollari, sale così a oltre il 18%. Forti anche i volumi trattati, pari a quasi 3 milioni di titoli, che fanno di Vonage il quinto titolo maggiormente scambiato oggi sul Nyse.
COMMENTA LA NOTIZIA