Volkswagen fa il pieno di utili, testa a testa con Toyota per primato mondiale vendite

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 30/10/2014 - 10:55


La robusta crescita delle vendite in Cina e l'aumento della domanda mondiale dei marchi Audi e Porsche sostengono i conti di Volkswagen che potrebbe raggiungere già quest'anno lo storico traguardo dei 10 milioni di auto vendute, quattro anni prima del previsto. 
Utile operativo oltre le attese, confermati target 2014 
Il colosso di Wolfsburg ha diffuso oggi i risultati finanziari del terzo trimestre con un balzo dell'utile che è andato a sfiorare la soglia dei 3 miliardi di euro. Volkswagen ha riportato un utile netto di 2,97 miliardi di euro nei mesi tra luglio e settembre rispetto agli 1,909 mld dell'analogo trimestre 2013. L'utile operativo del gruppo è salito del 16,3% a quota 3,23 miliardi di euro. Battute ampiamente le attese che erano ferme a 2,81 miliardi di euro. Nel terzo trimestre il fatturato è salito del 4,1% a 48,9 mld. 
Considerando i primi 9 mesi dell'anno il fatturato è salito a quota 147,7 miliardi di euro dai 145,7 dell'analogo periodo 2013. Il colosso automobilistico tedesco ha confermato i target 2014. "Abbiamo riportato una buona performance nel corso dell'anno fino ad oggi", ha detto l'amministratore delegato di Volkswagen, Martin Winterkorn. Il produttore tedesco prevede di introdurre 100 veicoli nuovi o rinnovati l'anno prossimo per fare pressione su Toyota, comprese le nuove versioni dell'Audi Q7 sport-utility e dell'Audi A4

Testa a testa con Toyota oltre il muro dei 10 milioni di vendite annue 
Alla fine del terzo trimestre la Toyota risulta ancora in testa alla classifica delle vendite tra i grandi costruttori di auto con un totale di 7,615 milioni di auto vendute, seguita a ruota da Volkswagen con 7,40 milioni di unità e General Motors con 7,37 mln. Il colosso nipponico conta di chiudere il 2014 con 10,2 mln di auto vendute diventando il primo costruttore di auto al mondo a sfondare il muro dei 10 milioni di vendite annue. Soglia che dovrebbe essere raggiunta anche da Volkswagen. 

Titolo Volkswagen parte forte a Francoforte, anche Renault festeggia dopo la trimestrale 
Calda accoglienza del mercato ai conti di Volkswagen con il titolo schizzato in avanti di quasi il 5% in avvio fino a quota 169,95 euro per poi ritracciare a 165,15 euro (+1,88%). 
Nel settore auto oggi spicca anche la performance di Renault (+3,24%) che ieri sera ha diffuso i conti del terzo trimestre con un giro d'affari in crescita del 6,7% a 8,53 miliardi di euro dai 7,99 miliardi dell'anno passato, battendo le previsioni degli analisti che pronosticavano un fatturato per il gruppo di 8,19 miliardi. I ricavi della divisione auto hanno mostrato un progresso del 6,7% a 7,98 miliardi di euro. Nel penultimo trimestre del 2014 le immatricolazioni del gruppo Renault sono state stabili a 612.934 unità. Confermati i target 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA