1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Volatilità sulle borse: i mercati aggiornano le attese sulle mosse della Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’aumento della volatilità registrato sui mercati nelle ultime sedute è legato a doppio filo con l’impostazione delle Banche centrali europea e statunitense. Giovedì scorso la delusione per la conferenza stampa di Mario Draghi, venerdì la reazione con i dati sul mercato del lavoro americano ben superiori alle attese. Jasper Lawler, market analyst di CMC Markets UK, fa il punto della situazione e commenta gli ultimi movimenti del mercato azionario in una breve intervista telefonica.

Secondo Lawler la volatilità sui mercati è determinata sia dalla possibilità che la Federal Reserve acceleri il rialzo dei tassi di interesse, comunque previsto per la prima metà del prossimo anno, sia dall’incertezza su quando e se la Bce adotterà un Quantitative easing esteso anche all’acquisto di titoli di Stato. “In tal senso – spiega l’analista – se la prossima asta Tltro, i cui risultati si avranno venerdì, dovesse portare un sensibile miglioramento rispetto alla prima, diminuirebbe la possibilità di acquisto titoli di Stato”.