1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

La volatilità del greggio e i timori su Boeing deprimono Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Soffia un vento freddo su Wall Street. La volatilità del prezzo del petrolio e i timori sulle prospettive del settore tecnologico hanno spinto gli investitori a muoversi con prudenza durante la prima seduta della settimana. Il Dow Jones ha così tagliato il traguardo in calo dello 0,7%, ritornando al di sotto dei 12.500 punti, mentre il Nasdaq ha segnato un ribasso dello 0,83% a 2431,07 punti dopo aver segnato un minimo a 2.422. La giornata dei mercati Oltreoceano di ieri è stata condizionata da Boeing, di riflesso alla bocciatura arrivata dagli analisti di Wachovia securities. Secondo gli esperti la società potrebbe infatti trovarsi in difficoltà nel rispettare il suo programma di produzione di un nuovo aereo commerciale.