Vodafone: Deutsche Bank vede possibili acquisizioni in Usa dopo quella di AT&T

Inviato da Valeria Panigada il Lun, 21/03/2011 - 10:33
Quotazione: VODAFONE
L'acquisizione di AT&T di T-Mobile Usa da Deutsche Telekom potrebbe invogliare allo shopping anche Verizon Wireless, operatore Usa detenuto per il 45% dall'inglese Vodafone. Ne è convinto Deutsche Bank, guardando al mercato Oltreoceano. "L'unione di AT&T con T-Mobile Usa ricoprirà una quota di mercato di circa il 42% contro la quota del 31% di Verizon Wireless". Una posizione che, secondo il broker tedesco, potrebbe risvegliare la competizione di Verizon e così la sua voglia di acquisizioni, ritardando il pagamento di dividendi da parte del gruppo verso l'azionista Vodafone nel 2012. Ma quale potrebbero essere le mire di Verizon? L'acquisizione più rilevante sarebbe quella di Sprint, ma Deustche Bank la considera "improbabile" per motivi tecnologici. "L'incertezza sulla reazione di Verizon a questa acquisizione di AT&T potrebbe creare volatilità sull'azione Vodafone - concludono gli esperti - Potremmo prendere un vantaggio acquistando il titolo soprattutto sotto i 170 pence (il target price è fermo comunque a 215 pence)".
COMMENTA LA NOTIZIA