1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Vnu: Ing, buona mossa strategica l’acquisizione di Ims Health

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’olandese Vnu, la maggiore società mondiale di ricerche di mercato, ha annunciato che acquisirà la società statunitense Ims Health, specializzata nell’elaborazione e nella fornitura di dati sanitari, per un controvalore pari a 5,8 miliardi di euro, in contanti e in azioni. A riguardo, gli analisti di Ing Wholesale Banking ritengono che la notizia sarà inizialmente accolta negativamente dagli investitori e che le azioni saranno quindi penalizzate, ma pensano che nel medio termine l’operazione sarà digerita bene dal mercato, dato che appare positiva. “E’ una buona mossa strategica per Vnu”, commentano dalla casa d’affari “perché preserva la leadership mondiale della società olandese e aggiunge un nuovo campo di ricerca, quella sull’industria farmaceutica. Riteniamo che Ims Health sia una società forte, come del resto Vnu, con un’analoga posizione di quasi-monopolio nel mercato della ricerca”. Gli esperti di Ing Wholesale Banking hanno un rating “hold” sulle azioni di Vnu, con target price individuato a 24 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Documento per summit Argentina

Fmi, G20: “Italia eviti stimoli di bilancio pro-ciclici”

Da evitare gli stimoli di bilancio pro-ciclici per paesi come l’Italia dove la posizione è vulnerabile alla perdita di fiducia del mercato. Così scrive il documento preparato dal Fondo monetario …

Riservato a investitori istituzionali

Banco Bpm lancia nuovo covered bond

Banco Bpm ha lanciato un nuovo covered bond riservato a investitori istituzionali e qualificati e una volta emesso verrà quotato alla borsa del Lussemburgo. Il bond ha come sottostante un …

Report dell'agenzia di rating

Moody’s: con Iliad in Italia la più colpita Wind Tre

L’ingresso di Iliad nel mercato italiano ridurrà i ricavi da servizi dei tre operatori presenti, Wind Tre, Telecom Italia e Vodafone. Il calo sarà nel dettaglio del 4-6% solo nel …

Commento presidente Giovanna Ferrara

Unimpresa: ok bonus assunzioni ma non basta

Il bonus dello 0,5% per le assunzioni stabili è una misura ancora troppo timida. A dirlo Unimpresa tramite il suo presidente Giovanna Ferrara. “Va nella direzione auspicata da Unimpresa… ma …