1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Vivendi Universal potenziale vittima dei raider

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si fanno sempre più insistenti le voci di mercato su un possibile imminente attacco ostile al capitale di Vivendi Universal, il colosso media francese guidato da J.Marie Messier. La forte perdita di valore del titolo lo rende infatti molto appetibile in questo momento. Tra i potenziali interessati il primo nome è quello del raider francese Vincent Bolloré, che ha già una partecipazione in Vivendi. Socio di Bolloré in questa scalata ostile potrebbe essere Charles Bronfman azionista del gruppo francese ed ex padrone della Seagram. Proprio Bronfman ha di recente dato le dimissioni dal board di Vivendi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
SPREAD

Spread Btp-Bund a 168,1 punti base in avvio

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco viaggia in area 168,1 punti base in avvio di giornata. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è tornato sopra quota 2% e in questo momento si attesta al 2,067 per cento.

OBBLIGAZIONARIO

Saipem: rinnovato e ampliato il Programma EMTN

Via libera del Cda di Saipem al rinnovo per un anno del programma di emissioni di prestiti obbligazionari non convertibili denominato Euro Medium Term Notes Programme (“EMTN”), in scadenza nel prossimo mese di luglio.

L’importo massimo delle obbl…

IMMOBILIARE

Beni Stabili: venduto immobile a Luxottica per 114,5 milioni

Beni Stabili oggi ha firmato un accordo per la vendita al Gruppo Luxottica di un immobile, uso uffici, di 11.705 mq situato a Milano in via San Nicolao per circa 114,5 milioni di euro.

Il prezzo dell’immobile è superiore al valore di perizia e ge…