1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Violenza corteo suprematisti, AD Merck Frazier si dimette da Consiglio Trump

L’ira del presidente: “ora che si è dimesso, avrà più tempo per abbassare i prezzi dei farmaci!”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Schiaffo a Donald Trump dal numero uno di Merck, Kenneth Frazier, che ha rassegnato le dimissioni dall’American Manufacturing Council del presidente americano. Motivo: la mancata risposta decisa, da parte di Trump, agli atti di violenza che si sono manifestati nel corso del corteo dei suprematisti bianchi, a Charlottesville, e che sono culminati nella morte di tre persone. Il bilancio dei feriti supera al momento le 30 unità.

Così ha scritto l’AD del colosso farmaceutico Merck, nello spiegare la sua decisione:

“In quanto ceo di Merck e in linea con quella che è la mia coscienza, sento la responsabilità di dover prendere una posizione contro l’intolleranza e l’estremismo“.

Il Consiglio manifatturiero è stato lanciato da Trump nelle prime settimane della sua presidenza e include tra i partecipanti il ceo di Tesla Elon Musk, il numero uno e fondatore di Dell Michael Dell, il ceo di Ford Michael Fields.

Afroamericano, Frazier si è dimesso dal panel in chiaro segno di protesta nei confronti di Trump, che da più parti è stato criticato per la linea – reputata eccessivamente morbida – con cui ha condannato gli atti di violenza che hanno colpito la città di Charlottesville.

In un messaggio che è stato pubblicato dall’account di Merck su Twitter, Frazier ha scritto:

“La forza del nostro paese deriva dalla sua diversità e dai contributi arrivati da uomini e donne di diverse fedi, razze, orientamenti sessuali e convinzioni politiche. I leader dell’America devono onorare i nostri valori fondamentali, rigettando in modo chiaro le espressioni di odio, fanatismo, di supremazia di gruppi, che vanno contro l’ideale americano, secondo cui tutte le persone sono state create allo stesso modo”.

La risposta di Trump non si è fatta attendere:

Ora che si è dimesso dal Consiglio Manifatturiero del Presidente, Ken Frazier di Merck Pharma avrà più tempo per ABBASSARE I PREZZI DEI FARMACI DA IMBROGLIO!