1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Villa d’Este non parla arabo: il gioiello del Lago di Como passa di mano per 260 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessun raid arabo sul gioiello che si affaccia sul Lago di Como, la storica Villa D’Este. Dopo mesi in cui si sono rincorse le più svariate voci su chi fossero gli interessati all’affaire si sono aggiudicati la partita imprenditori tutti quanti con passaporto rigorosamente italiano offrendo 260 milioni di euro: le famiglie proprietarie Droulers, Fontana e Luti hanno infatti raggiunto un accordo con un gruppo di imprenditori, tra cui spicca anche il nome di Fontana, e con Intesa SanPaolo. L’istituto milanese ha acquisito il 12,5% della finanziaria Lago, che ha investito nel 53,89% di Villa d’Este pagando 76,27 euro per azione e nel 12% di alcuni soci di minoranza.