La view di Schroders sul futuro del dollaro

Inviato da Redazione il Mer, 01/12/2004 - 17:47
"Data la dimensione attuale del deficit estero americano e l'evidenza che l'America non sta attraendo flussi netti di capitale privato, la nostra previsione è che la recente fase di debolezza del dollaro non sia superata". Si riassumono in queste parole le stime di Schroders sull'andamento nel futuro prossimo del mercato dei cambi. In un report la casa d'affari ha inoltre aggiunto che: "Il divario crescente tra il deficit estero americano e il flusso di capitali dà ragione dei timori di Greenspan sulla possibile riduzione dell'interesse degli investitori internazionali per asset denominati in dollari". Gli analisti di Schroders hanno poi espresso le proprie attese su interventi da parte dell'amministrazione Bush a sostegno del biglietto verde: "Fino a questo momento la flessione del dollaro non si è accompagnata a un indebolimento né del mercato azionario, né di quello obbligazionario. Se questa situazione dovesse cambiare, c'è da attendersi una maggiore presenza da parte dell'amministrazione americana".
COMMENTA LA NOTIZIA